Sanificazione imbarcazioni e yacht all'ormeggio o in cantiere navale

Elimina virus, batteri, allergeni, odori

Stop a virus, batteri, muffa, spore ed ogni odore

Interveniamo entro 24 H

Un trattamento di sanificazione di uno yacht o di una barca di lusso si distingue da una pulizia, anche se accurata e profonda in quanto è un intervento delicato che deve essere eseguito con competenze specifiche.
La sanificazione deve essere effettuata sia all’interno che all’esterno dello scafo, con modalità diverse, considerando che è stato dimostrato che i virus, tra cui il Covid-19, possono persistere sulle superfici fino a 9 giorni.

La sanificazione interna dell’imbarcazione
Viene effettuata con Eco-ozono in grado di disinfettare al 99% tutti i locali di bordo, i condotti di aspirazione, la zona notte, come materassi e cuscini, sanificando anche l’aria da eventuali agenti patogeni o allergeni. Viene utilizzato da anni a livello mondiale nei processi di ossidazione avanzata e nel trattamento di rigenerazione e depurazione dell’aria e dell’acqua. La saturazione degli ambienti chiusi con ozono è considerato il miglior metodo sanificante e anche quello più naturale in quanto, se si rispettano le giuste procedure e i corretti tempi di azione, non rilascia alcun residuo chimico e tossico. La saturazione con ozono elimina virus, batteri, spore, muffa, funghi e allergeni.

Permette inoltre di eliminare tutti quegli odori spesso presenti anche all’interno, come i cattivi odori di sentina, idrocarburi e acque nere e di allontanare mosche, zanzare, pulci, blatte, cimici, tarme e piccoli roditori.

E’ una buona regola sanificare periodicamente l’imbarcazione, soprattutto se non viene usata da molto tempo perché una barca chiusa tende a formare muffe e batteri. Eliminarli è necessario, soprattutto perché in barca stiamo scalzi e in costume.

La sanificazione si raggiunge già in 30-60 minuti. In casi particolari è preferibile ripetere il trattamento per più cicli brevi a distanza di pochi minuti l’uno dall’altro, piuttosto che impostare un unico trattamento di lunga durata. 

La sanificazione esterna dell’imbarcazione
Per la sanificazione degli spazi esterni di barche e yacht si ricorre alla nebulizzazione di prodotti battericidi e virucidi approvati dal Ministero della Salute facendo attenzione che non contengano cloro per non rovinare le superfici esterne, spesso assai pregiate, in particolare legno e cromature

L'ozono rovina i materiali e i tessuti?

L’ozono non rovina materiali e tessuti, non lascia tracce o macchie, non rilascia alcun sottoprodotto e non modifica la temperatura e l’umidità dell’ambiente. 

Quanto dura l’effetto igienizzante nel locale trattato?

Come tutti i trattamenti di igienizzazione “classici” anche questo ha effetto fino a quando gli eventi esterni non modificano l’ambiente aumentando la carica microbica e/o odori sgradevoli.

SUPER OFFERTA!

sanificazione ozono
sanificazione con nebulizzazione

I VANTAGGI

  • Metodo ecologico e naturale 
  • Elimina ogni germe patogeno
  • Previene patologie allergiche
  • Igienizza  anche le fibre dei tessuti
  • Purifica l’aria da ogni odore
  • Costi contenuti

Le fasi del nostro intervento

1

Predisposizione degli ambienti e dell’ozonizzatore

2

Saturazione degli ambienti in assenza di persone e animali

3

Rilascio del Certificato di Sanificazione e dei tempi di accesso

4

Aerazione degli ambienti dopo i tempi di decadimento ozono

COME igienizzare la tua imbarcazione

Purifica l’aria da germi, virus, muffe e odori sgradevoli

Gli spazi dove si intende sanificare con ozono devono essere chiusi  per permettere una ottimale saturazione dell’ambiente; devono ozonizzatore-igienia essere mantenuti aperti cassetti e armadi  per permettere al gas ozono di penetrare a fondo in ogni angolo. Se sono  presenti tappezzerie il gas penetra a fondo anche all’interno delle fibre sanificandole da virus, colonie batteriche, acari e ogni altro insetto infestante, come acari, cimici, tarme, etc.
Non è necessario togliere il cibo e le derrate alimentari da quei locali come cucine, celle frigorifere e laboratori dove vengono conservate carni, pesci, frutta e prodotti caseari. Nel locale non devono essere presenti persone e animali. Viene posto il nostro generatore professionale di ozono, impostato il timer a seconda del volume in metri cubi da saturare. Viene attivato anche l’impianto di condizionamento con riciclo per sanificare anche i condotti e i filtri dell’aria. Al termine della sanificazione il locale deve rimanere chiuso per circa 60 minuti per dare il tempo all’ozono di riconvertirsi in ossigeno puro e successivamente può essere areato e abitato.

Cosa igienizzare con l'ozono

L’ozono, attraverso la sua azione ossidante, distrugge in modo rapido ed efficace i microrganismi, germi, batteri, spore, funghi e muffe maggiormente responsabili di contaminazione degli alimenti freschi,  ed inattiva i virus che sono presenti su ogni tipo di superficie, nei liquidi, nell’aria e nell’acqua e nei tessuti. L’ozono elimina gli odori di pitture e vernici, fogne e scarichi, fumo e fuliggine, materie organiche, tabacco e animali domestici.

I nostri lavori

Ovunque è necessario sanificare e igienizzare ambienti e superfici

Igienia ha sviluppato negli anni le migliori tecniche ponendo al centro della propria strategia di sviluppo la ricerca di soluzioni ecologiche e sostenibili. Rendere l’aria pulita e sanificata e gli spazi liberi da microrganismi, virus e insetti infestanti è il nostro obiettivo, usando prodotti specifici a basso impatto ambientale e macchinari tecnologicamente avanzati.

lavaggio imbarcazioni
interno-imbarcazione
esterno-imbarcazione
lavaggio-yacht

Perché scegliere IGIENIA

Competenza e professionalità a costi contenuti

Rilascio certificato

Personale esperto

Strumenti di qualità

Interventi nelle 24 h

Prezzi competitivi

Servizio a domicilio

RISCHI PER LA SALUTE

Malattie infettive trasmesse agli uomini

Cosa si intende per germi patogeni?

Sono tutti quelli  in grado di causare una malattia. I batteri possono causare patologie producendo sostanze dannose (tossine) e invadendo i tessuti. I batteri responsabili di contaminazione degli alimenti, quindi di intossicazione e infezione alimentare sono Salmonelle, Escherichia Coli, Stafilococco Aureo, Enterococco, Pseudomonas, Clostridium Botulinum, Shigella, Altri batteri pericolosi per l’uomo sono l’Enterobacteriaceae, la Gonorrea Neisseria, la Candida Auris, l’Acinetobacter.
Sono in grado di causare infiammazioni che possono interessare il cuore, il sistema nervoso, i reni o l’apparato gastrointestinale.
I virus che infettano l’uomo si diffondono principalmente attraverso le secrezioni respiratorie e intestinali. Alcuni virus sono trasmessi sessualmente e attraverso il sangue ( la trasfusione, il contatto della mucosa o la puntura con un ago contaminato) o attraverso il trapianto d’organo. Tra le malattie provocate da virus sono il raffreddore e l’influenza, il morbillo, la parotite, l’herpes, la varicella, alcune malattie respiratorie. Altri virus come quello della rosolia, possono provocare gravi anomalie in gravidanza. 

Quale è la differenza tra virus e batteri?

batteri possono essere trasmessi attraverso il contatto o la contaminazione di acqua e cibo, punture di insetti, animali. I batteri sono in grado di riprodursi (replicarsi) autonomamente nell’ambiente e anche in vari tessuti del corpo umano.

I virus possono infettare le persone per via aerea, alimentare, attraverso rapporti sessuali o attraverso vettori (soprattutto insetti); possono causare disturbi locali a carico di diversi apparati ad esempio dell’apparato respiratorio, digerente o urogenitale… I virus non sono in grado di riprodursi autonomamente, ma possono farlo esclusivamente all’interno delle cellule dei tessuti dell’organismo.

certificato-di-sanificazione

CHIEDI UN PREVENTIVO SENZA IMPEGNO!