DISINFESTAZIONE CIMICI DEI LETTI e dei materassi

Affidati agli specialisti per eliminare l’infestazione di cimici dei letti

ELIMINIAMO LE CIMICI DEI LETTI

INTERVENIAMO ENTRO 24 H

Le cimici dei letti sono dei piccoli insetti che si nutrono esclusivamente di sangue umano (ematofagi), che tendono a vivere nelle stanze da letto e a pungere le persone nel corso della notte. Non sono attratte dalla sporcizia e non sono un segnale di scarsa igiene, come per esempio gli scarafaggi, pertanto, possono essere infestati anche luoghi puliti regolarmente.

Appartengono alla specie Cimex lectularius, durante il giorno si mantengono nascoste nelle loro tane; durante la notte, invece, escono e vanno alla ricerca di persone a cui succhiare il sangue. Le punture, tramite cui le cimici estraggono il sangue, provocano macchie rosse e forte prurito. Si diffondono molto velocemente in tutte le stanze di di appartamenti, hotel, ospedali… Di giorno, una casa infestata dalle cimici da letto appare del tutto normale; gli insetti, infatti, sono nascosti nelle loro tane, di solito rappresentate da: piccole crepe nei muri, strette fessure nell’intelaiatura dei letti in legno, cuciture dei materassi, lacerazioni della tappezzeria, prese elettriche e, infine, allarmi antifumo. Di notte sono attratte dal calore che si crea nelle stanze da letto e dall’anidride carbonica di chi vi soggiorna.

Per tale ragione è necessario l’intervento di professionisti del settore  capaci di riconoscere prontamente la loro presenza ed eliminare gli esemplari adulti e le uova velocemente e definitivamente. Igienia interviene sia in modalità di manutenzione programmata che in circostanze di urgenza.

Come si riconosce un'infestazione di cimici dei letti?

Le cimidi dei letti (dei materassi) hanno le dimensioni di una lenticchia o di un seme di mela, pertanto sono visibili anche a occhio nudo, ovali e piatte, e di colore rosso-marrone e misurano circa 5 millimetri in lunghezza e 1,5-3 millimetri in larghezza.
Le femmine depongono circa 500 uova, che alla schiusa diventano adulte in 6-8 settimane.

Le cimici dei letto non volano e non saltano, ma si diffondono comunque molto velocemente, tramite strisciamento.

Individuare le cimici dei letti può risultare comunque estremamente difficile ma possono essere di aiuto alcuni elementi che indicano la loro presenza.

Le punture:
Poiché le cimici dei letti si nutrono di sangue uno dei segni della loro presenza è quando si notano punture nelle aree del corpo che rimangono scoperte dal pigiama e dalle lenzuola, come caviglie, mani, piedi, collo…

Le Macchie di sangue:
Che possono essere rinvenute sulle lenzuola a causa del loro accidentale schiacciamento

Le Macchie scure:
Le cimici dei letti lasciano i loro escrementi, macchie nere, in prossimità dei loro nascondigli.

Le Mute:
Ad ogni stadio di crescita fino a raggiungere lo stato adulto le cimici dei letti cambiano pelle.

SUPER OFFERTA!

I VANTAGGI

  • Eliminazione degli insetti adulti, uova e larve
  • Prevenzione della formazione di focolai
  • Trattamento rapido e duraturo
  • Assenza di residui tossici
  • Costi contenuti
  • Rispetto delle normative su salute e ambiente

Le fasi del nostro intervento

1

Studio dell’ambiente e valutazione dei parassiti

2

Bonifica con tecniche e macchinari professionali

3

Individuazione pratiche di prevenzione

4

Verifica e interventi programmati

Come combattere le infestazioni di cimici dei letti

Stop agli insetti infestanti!

Eliminare le cimici dei letti con il vapore secco

20-30°C È il range di temperatura ideale per la loro sopravvivenza.
35-50°C È una temperatura che riescono ancora a sopportare
50°-80°C È una temperatura critica per le cimici da letto adulte.
80°-100°C È una temperatura critica anche per tutti gli stadi ninfali.
Oltre 100°C E’ una temperatura letale per cimici adulte e uova.

Igienia utilizza macchinari a iniezione/estrazione a vapore secco saturo a 160° che permette di eliminare ed estrarre gli esemplari adulti e le uova nel profondo delle fibre di ogni tipo di tappezzeria e su ogni superficie.

Eliminare le cimici del letti con raggi U.V.

Questo tipo di intervento prevede l’utilizzo di un macchinario che permette una potente spazzolatura ed aspirazione delle tappezzerie e contemporaneamente l’eliminazione delle cimici dei letti, così come degli acari e di ogni agente patogeno, con l’emissione di raggi U.V.
Il trattamento può essere associato al vapore e a prodotti non nocivi per l’ambiente e le persone per un risultato ottimale.

Tutti i prodotti utilizzati da Igienia rispettano tutte le indicazioni relativi alla salvaguardia dell’ambiente, animali domestici e persone.

I nostri lavori

Ovunque è necessario sanificare e igienizzare ambienti e superfici

Igienia ha sviluppato negli anni le migliori tecniche per la risoluzione definitiva delle infestazioni, utilizzando i prodotti più efficaci e allo stesso tempo rispettosi dell’ambiente. Ogni intervento viene organizzato in modo da garantire la tutela della salute delle persone e vengono fornite indicazioni per il comportamento da seguire nei giorni successivi l’intervento.

Igienia è il partner ideale per una collaborazione nel tempo per interventi di disinfestazione ordinaria o di pronto intervento su tutto il territorio di Roma e provincia.

disinfestazione-cimici-materasso
disinfestazione-cimici-materasso
disinfestazione-cimici-divano-letto
disinfestazione-cimici-letto

Perché scegliere IGIENIA

Competenza e professionalità a costi contenuti

Rilascio certificato

Personale esperto

Strumenti di qualità

Interventi nelle 24 h

Prezzi competitivi

Servizio a domicilio

RISCHI PER LA SALUTE

Malattie infettive trasmesse agli uomini

La reazione alle punture di cimice dei letti può variare: alcune persone mostrano una piccola o quasi assente reazione, mentre altre possono mostrare reazioni notevoli. I sintomi iniziali includono forte arrossamento cutaneo e intenso prurito, eruzioni pustolose che possono condurre a ulteriori reazioni ematologiche e più raramente shock anafilattico.

La presenza di cimici dei letti non è sempre facile da riconoscere, considerando che sono animali molto piccoli di cui si scopre l’esistenza solo quando iniziano le punture. In questo caso, considerando che sono animali che si riproducono molto velocemente (ogni femmina depone fino a 500 uova) l’azione di disinfestazione deve essere rapida e esaustiva.

La difficoltà sta proprio nel prevenire la diffusione delle cimici dei letti e questo è possibile analizzando attentamente l’ambiente in cui viviamo come tappezzerie, specialmente materassi e divani ma anche fessure, angoli, intercapedini, battiscopa ….

Come avviene la trasmissione?

Studi eseguiti sull’epatite B sembrano avvalorare la possibilità di trasmissione meccanica da parte di feci contaminate o quando gli insetti siano schiacciati mentre si nutrono sulla pelle. Possono provocare reazioni allergiche, prurito molto intenso, orticaria e vesciche. Numerose punture di cimice dei letti possono contribuire allo sviluppo dell’anemia e possono anche rendere un individuo più suscettibile alle comuni patologie. Alcuni soggetti possono sviluppare malessere generale assieme a insonnia e forte prurito. Altri individui possono sviluppare la cosiddetta “sindrome da sensibilizzazione” che implica nervosismo, irritabilità e insonnia.  La saliva delle cimici dei letti contiene proteine attive che possono causare una reazione immunogenica e allergica. A parte gli effetti della puntura diretta, allergeni volatili delle cimici dei letti possono causare l’asma bronchiale.

CHIEDI UN PREVENTIVO SENZA IMPEGNO!